Vibra l'unità

Il cuore del carisma delle Suore di San Giuseppe è la COMUNIONE, che padre Médaille chiamava “DUPLICE UNIONE TOTALE”: con DIO e con il “caro PROSSIMO“. Comunione da VIVERE e da AIUTARE a VIVERE per realizzare il sogno di Dio: “CHE SIANO UNO“. Un sogno che coincide con la realtà stessa di DIO TRINITÀ: UNITÀ nella DIVERSITÀ.
La forza per realizzare questo sogno la si attinge dall’EUCARISTIA, nella quale le Suore sono chiamate a specchiarsi. Eucaristia da adorare, da contemplare, da mangiare, da vivere, da condividere... per poter essere nel mondo collaboratori del Disegno di Dio, con lo stile di PICCOLEZZA del grano macinato che diventa farina e poi pane. Padre Médaille parlava della Congregazione delle Suore di San Giuseppe come di “PICCOLO DISEGNO”.
La figura del falegname di Nazareth, Sposo di Maria e Custode del Redentore, scelto come custode delle suore di san Giuseppe, è il modello di uno stile di vita a cui ispirarsi per realizzare questo sogno: docilità alla Parola, cordiale carità, profonda umiltà, silenzio adorante, esistenza straordinaria nell'ordinario.