Un cuore paziente

Una partecipante - Esercizi Susa - Luglio
«Ogni volta che ci appartiamo nel silenzio, nell’ascolto della Parola di Dio, nella preghiera,...

il Signore parla al cuore e ci riempie di luce, di gioia e di pace. Per me questi Esercizi spirituali sono stati una forte esperienza di Gesù, presente e vivo in mezzo a noi.
Inoltre ho avuto la luce per comprendere in profondità questa Parola: “Mettere il vino nuovo in otri nuovi!”. Ora chiedo allo Spirito Santo di rendermi nuova ogni giorno. Chiedo un cuore paziente di fronte al male che vedo in me e nel mondo, di essere capace di attendere, senza pretesa di voler sradicare la zizzania. Il bene c’è e, a suo tempo, trionferà. Occorrono atteggiamenti di accoglienza, di disponibilità, di misericordia!».