E irrompe la Pasqua

E irrompe la Pasqua

Una partecipante agli Esercizi - Susa luglio 2017
«Gesù, sposo, amico, narratore super: un abbraccio!!! Grazie, perché sei sempre al lavoro...

per affascinarmi e sedurmi; per farmi entrare sempre più nel tuo cuore, nella tua parola, nella tua vita. Che bellezza! Usi immagini familiari, semplici, come i semi, il pane, la vigna, il vino, i pascoli erbosi, il mare, i pesci, la perla… perché, con più consapevolezza, mi immerga nel tuo fiume di tenerezza e di misericordia. E irrompe la Pasqua! Sento forte questo invito a rinnovare, a custodire, sia pur nelle contrarietà, l’entusiasmo e la gioia per essere pasqua, aiutata dalla presenza dello Spirito Santo.
Un grazie grande al Padre, a Gesù, allo Spirito Santo, a Maria, a Giuseppe che con cura sorprendente mi amano e “stravedono” per me.
Grazie anche a don Pio Lovetti e alle sorelle della comunità di Villa san Pietro».