Un bella giornata!

di suor Alda Giordanengo (Cuneo)
Una bella giornata che ha coinvolto un discreto gruppo di giovani e adulti, interessati al tema, quella organizzata dalla Commissione di Federazione GPIC...

il 20 ottobre 2018. Bella la condivisione dell’esperienza che don Carlo Occelli, responsabile della pastorale giovanile della Diocesi di Cuneo, compie con i giovani: quelli che incontra nella parrocchia, che accompagna nelle GMG, nel cammino di Santiago, per la via Francigena, con papa Francesco a Roma; senza contare i vari trekking holiday…
Don Carlo ha comunicato con un tono sereno e accorato; con un linguaggio diretto e coinvolgente. Dal suo discorso è emersa l’abilità di chi impara aiutando, si lascia sorprendere e mettere in questione stando insieme ai giovani, appunto; di chi gioisce scoprendo tratti nuovi sul volto e nel cuore di qualcuno, che ha resistito alla tentazione di tornare indietro…
«Con i giovani – dice – bisogna suscitare il desiderio del mare lontano e sconfinato, risvegliare le loro domande, perché abbia inizio un processo positivo. Coinvolgerli in un progetto da costruire insieme, che dia loro gioia, portandoli a realizzare un sogno, perché sono i sogni che fanno prendere il largo. Occorre diventare compagni di cammino, stare loro accanto, lasciando che esprimano la propria creatività. È essenziale ascoltarli con fiducia, dar loro il tempo di esprimersi, con uno sguardo che ama. I giovani chiedono di avere accanto testimoni autentici, umani, coerenti, sereni nel riconoscere i loro limiti e capaci di fidarsi della loro ricerca di fede».
Bella la creatività e il coraggio dei giovani della scuola “Maria Immacolata” di Pinerolo, che hanno presentato alcune attività, parlando di se stessi e rivelando le luci del loro mondo.
E… bellissimo “Artemigrante”, che scommette su una integrazione e crescita reciproca attraverso l’arte, espressa in incontri mensili di giovani italiani e stranieri. Iniziativa che avviene, ormai, in molte città d’Italia!
Così il pranzo condiviso: giovani di oggi con giovani di ieri, scambiandosi informazioni, desideri, esperienze e… accorgersi che questo è bello!