Desiderio del “Noi”…

di Maria Giovanna Titone, Chambéry
Ravenna: suor Maria Giovanna Titone con gli adolescentiRavenna. Il gruppo degli adolescenti della parrocchia di San Rocco, insieme ai loro animatori, la coppia Francesca e Francesco,...

Marta, don Paolo e suor Maria Giovanna, ha trascorso due giorni ad Assisi tra il 28 e il 29 agosto.
Il desiderio che ha animato questa due giorni è stato quello di segnare una ripartenza, dopo un anno difficile, soprattutto per questa fascia di età che si è vista sottrarre proprio quegli spazi di crescita che sono le relazione e gli scambi tra pari.
L'itinerario seguito ha ripercorso le tappe della vita dei santi Francesco e Chiara, attraverso i luoghi che hanno segnato le loro scelte di vita. E, nello stesso tempo, ha voluto proporsi come un percorso interiore a cui i ragazzi e le ragazze sono stati chiamati ad aderire per riconoscere quello che gli è mancato in questo tempo e ciò a cui non possono rinunciare nelle loro giovani esistenze.
Dalla solitudine del lockdown e della dad, alla riscoperta del desiderio di essere un "noi"! È quello che è emerso chiaramente dalle loro condivisioni.
I giovani, infatti, sono stati accompagnati a dare un nome a quello che hanno vissuto, a scoprire Dio vicino anche nei momenti più difficili, e a riconoscere la sua presenza provvidente proprio nelle relazioni con gli altri.
Questo momento conclude un anno in cui gli animatori si sono impegnati ad essere accanto ai loro giovani con tutti i mezzi possibili. E ne apre un altro in cui speriamo di non dover rinunciare alla possibilità di nutrire con la presenza le relazioni.