Comunicare luce

due consacrate
Essere comunicatori di luce«Un frutto della Parola di Dio è quello di portare la luce. Illumina una mia tappa: 50 anni di consacrazione!

Leggi tutto...

Gesù lo tocca

una partecipante e un partecipante

Gesù tocca il cieco«La Parola di Dio è anche corpo. Ci mette le mani addosso. Uccidiamo corpi, li lapidiamo, ma il Signore ci prende per mano, mette sugli occhi la sua saliva.

Leggi tutto...

Lo prese per mano

due partecipanti
Lo prese per mano e lo condusse fuori dal villaggio«Porto a casa, da Villa S. Pietro - Susa, l’attenzione di Gesù per noi. Mi è piaciuta la frase: “Lo prese per mano e lo condusse fuori dal villaggio e poi gli chiese cosa vedi?”.

Leggi tutto...

Mi porto a casa

due partecipanti
Mi porto a casa l'infinita pazienza di Dio«Alcune forti impressioni del weekend a Villa S. Pietro - Susa. Sono stata molto colpita dal particolare del quadro di Tisseau.

Leggi tutto...

La pazienza di Dio

due partecipanti
L'infinita pazienza di Dio«Ho letto in modo diverso parabola dei vignaioli omicidi. Ho capito che ciò che nella mia vita è stato brutto, sbagliato, un peccato grave Dio l’ha trasformato in opportunità.

Leggi tutto...

Ho trovato le risposte

Un partecipante
Sono riuscito a trovare le risposte. Grazie per l’esperienza vissuta… In questi giorni ho capito che la Parola di Dio può aiutare molte persone a ritrovare se stesse e a fare le proprie scelte...

Leggi tutto...

Uno sguardo nuovo

Una partecipante
Uno suardo nuovo - Guarigione del CiecoAlla luce della Parola ho compreso maggiormente le mie limitazioni, le mie fragilità e la necessità di chiedere al Signore che mi doni uno sguardo nuovo.

Leggi tutto...

Prestazione o relazione?

dall’Opuscolo di formazione 2024
La parabola degli operai mandati nella vignaAiutati dal brano di Vangelo di Matteo “La parabola degli operai mandati nella vigna” (20,1-16), proviamo a scoprire una nostra esperienza.

Leggi tutto...

Condivisione

FacebookTwitterWhatsappPinterest